Cristalli di CBD

Una delle forme per assumere cannabidiolo che sta diventando sempre più popolare, è attraverso i cristalli di CBD. Possono essere fumati normalmente, fatti evaporare con un vaporizzatore/ sigaretta elettronica o usati a gocce come un olio.

Cristalli di cannabidiolo: cosa sono?

Il cannabidiolo è ottenuto principalmente da piante di canapa certificate europee e quindi ha un contenuto di THC molto basso che non provoca effetti psicotropi. Per questo motivo, i cristalli di CBD sono legali al 100% e reperibili sul mercato.

I cristalli di CBD sono prodotti grazie ad un processo di estrazione con CO2 critica. In questo processo il THC viene completamente rimosso, e si ottiene un cannabidiolo puro al 98%, l’altro 1-2% sono terpeni ed altri cannabinoidi. I cristalli CBD sono completamente naturali. Il prodotto finale si presenta bianco come la neve, sembra zucchero in polvere. È incolore, inodore ed insapore.

Pro e contro

Vantaggi

Il CBD è ricco di vitamine e di minerali ed è stato dimostrato scientificamente che può fungere da antidolorifico e anti batterico e può essere usato per contrastare alcuni disturbi e malattie. Questi includono, ad esempio: disturbi del sonno, crampi muscolari, depressione, epilessia, nausea, acne, disturbi d’ansia e persino il cancro.

Vantaggi

Gli effetti indesiderati conosciuti sono rari e di minima entità: mal di testa/ capogiri, mal di stomaco/ diarrea, bocca secca.

Assunzione ed usi

Dosaggio

Il dosaggio dovrebbe essere di circa 10 mg o della dimensione di una capocchia di spillo.

Nel cibo

Per consumare i cristalli con il cibo normale, bisognerebbe mescolarli con burro o altri olii.

Vaporizzatore     

I cristalli di CBD vengono più comunemente consumati con un vaporizzatore e sono raccomandati apparecchi che possono maneggiare resine e oli. Basta aggiungere la giusta porzione di cristalli al vaporizzatore e “fumarli”. Dopo che i cristalli sono evaporati, l’effetto sarà immediatamente evidente.

Olio di CBD con cristalli

Può essere facilmente preparato mescolando i cristalli di CBD con un olio vettore come olio d’oliva o olio di semi di canapa. Possono poi essere assunti sotto la lingua semplicemente con l’aiuto di una pipetta per garantire l’effetto migliore e più veloce. Il dosaggio è individuale e dipende dall’esperienza con il CBD. Poiché questo CBD è puro al 98%, sono in genere sufficienti 1-3 gocce mattina e sera. Per mantenere un olio efficace, bisogna conservarlo in una fiala scura con una pipetta e tenerlo in un luogo scuro e fresco.

Raccomandiamo comunque di acquistare piuttosto un olio di CBD pronto, a causa dell’effetto entourage che afferma che la sostanza pura isolata non ha la stessa attività biologica del composto vegetale stesso in cui ogni sostanza interagisce. In particolare è degno di nota l’olio di CBD di Nordic Oil una delle aziende leader per i prodotti CBD della Scandinavia.

Assunzione sublinguale

Per un effetto particolarmente forte e veloce, si possono semplicemente far sciogliere i cristalli sotto la lingua.

Sigaretta elettronica

Aggiungere 15-20 mg in 10 mg di liquido finito e riscaldare delicatamente.

Conclusione

Il cristallo è molto versatile e può essere usato per amplificare l’effetto di altri prodotti di CBD. È inoltre adatto a coloro che non hanno avuto una buona esperienza con altri prodotti non puri. È ottimo anche per risparmiare denaro in quanto è l’opzione più conveniente e che dura più a lungo.

Raccomandazioni

Vi raccomando i cristalli CBD di Nordic Oil, una delle aziende leader della Scandinavia, molto esperti e affidabili nel loro campo.